domenica 21 ottobre 2012

Pinocchio sui pattini

Con i 'nani da soffitta', le maschere di pietra pomice e gli angeli cyborg eravamo riusciti a costruire una Biancaneve singolarmente credibile. Cosa potremmo farne, ora, di questo Pinocchio roller che Sergio Traquandi ha realizzato assemblando, al solito, pezzi rifiutati dall'incedere affannato e sghembo della vita moderna? Potremmo forse inventarci una nuova Pinocchia, fidanzata, sorella, amante del burattino di Collodi, visto che i pezzi di montaggio rimandano, inevitabilmente, ad un universo femminile? O cosa? Boh, aspettiamo idee.

Sergio Traquandi, Pinocchio roller, 2012




1 commento:

  1. Mi sarebbe piaciuto farlo ballare con una signorina molto umana, date le alterne fortune registrate con Fatine!
    Sergio Traquandi

    RispondiElimina